Il Sindaco di Veglie Claudio Paladini comunica gli incarichi conferiti ai Consiglieri Comunali

0
1321

Incarichi conferiti a Consiglieri Comunali dal Sindaco Claudio Paladini

Comunicato del Sindaco di Veglie Claudio Paladini:

VEGLIE – Nel programma della lista “Veglie Unita con Paladini”,  presentato agli elettori nella tornata elettorale del 20 e 21 settembre scorso, è stata prevista la realizzazione di tutta una serie di interventi tesi a favorire la partecipazione della cittadinanza alla vita amministrativa al fine di rendere effettivo il dettato statutario che prevede la condivisione attiva del cittadino alle scelte dell’Amministrazione.

Nonostante il periodo pandemico non ci consenta, come avremmo voluto, di interessare i cittadini nelle scelte amministrative, nello spirito di coinvolgimento che deve essere posto alla base della attività di una Amministrazione locale, sento il bisogno, comunque, di avviare le Consulte dei Cittadini.

In questa ottica ho ritenuto, anche al fine di coinvolgere attivamente i Consiglieri Comunali di maggioranza, di affidare i seguenti incarichi:

  • al Consigliere Sig. Fiorenzo Patera la cura delle problematiche inerenti lo sviluppo di progettualità innovative per interventi nel settore agricolo e nel campo dell’utilizzo delle attrezzature per l’agricoltura (U.M.A.),  sviluppo di progettualità innovative nel campo delle attività sportive e delle libere attività sociali;

  • al Consigliere Sig.ra Luisa Margherito la cura delle problematiche inerenti lo sviluppo di progettualità innovative destinate alla famiglia, ai giovani e all’associazionismo;

  • al Consigliere Sig. Massa Luigi la cura delle problematiche inerenti lo sviluppo politiche collaborative e di progettualità innovative con il G.A.L. “Terra d’Arneo”;

  • al Consigliere Sig.ra Giada Santolla la cura delle problematiche inerenti lo sviluppo di politiche per il benessere degli animali e di contrasto al randagismo.

I Signori Consiglieri incaricati  collaboreranno con il sottoscritto facendosi promotori di azioni nei campi di intervento demandati e riportando, anche, eventuali proposte e suggerimenti che dovessero ricevere dalla cittadinanza.

Lo spirito  è, ci si ripete, quello di cercare di favorire al massimo la comunicazione  collaborativa tra amministrazione e cittadini  ferma restando la volontà, una volta possibile, di procedere all’avvio delle “Consulte dei Cittadini”  ed alla istituzione di altre forme di  “contatto” che si ha intenzione di istituire.

IL SINDACO

dott. Claudio Paladini

13 Gennaio 2021

LEAVE A REPLY